The Next Green Talents - courtesy of yoox.com

Nell’ultimo post parlavo delle t-shirt realizzate da sette designer sostenibili per ‘The Next Green Talents’, il progetto ideato da Federico Marchetti di Yoox e da Vogue Italia; dopo ByBrown, Chain, Older Brother e Tiziano Guardini, oggi proseguo con Gozel Green, marchio fondato nel 2012 dalle sorelle gemelle nigeriane Sylvia Enekwe e Olivia Okoji, per cui “fare moda significa principalmente trasmettere la propria individualità alle persone che ti circondano”, quindi gli abiti diventano un po’ come delle storie che raccontano di te e del tuo mondo più di tante parole. Il duo creativo prende molta ispirazione dal proprio background famigliare, mamma designer che guardavano lavorare fin da bambine, papà scrittore e poeta la cui opera rivive attraverso le loro creazioni. E certo poi protagonista indiscussa è l’Africa tra tradizione e cosmopolitismo, con l’arte della narrazione che è parte integrante della cultura locale e che diventa appunto materiale per le collezioni. Anche la t-shirt di Gozel Green segue questo filo narrativo, con lo slogan ‘WE LIVE ON EARTH as much as we LIVE IN OUR CLOTHES’ stampato a contrasto sul cotone organico grigio, che è un micro-racconto sul rispetto verso il Pianeta.


Gozel Green t-shirt – courtesy of Gozel Green


Anche per Romina Cardillo di Nous Etudions la moda è un potente mezzo comunicativo; la designer argentina, anima del brand che ha fondato nel 2012 insieme al compagno, regista e fotografo, riempie di connotati decisi e anticonformisti le proprie creazioni che sono eco-friendly e cruelty-free perché il rispetto per l’ambiente e gli animali viene prima di tutto. Tagli puliti e minimali, decostruzioni ma anche dettagli inattesi e a contrasto come volumi e ruche esagerati sono il codice stilistico del marchio, insieme al gusto per il sartoriale che dà ai capi un tocco a-gender. La t-shirt rosa di Nous Etudions è asimmetrica, realizzata in cotone PIMA e reca la scritta fronte/retro ricamata a mano ‘Nous Aimons’-‘Jusqu’à la Lune’, mentre l’inchiostro utilizzato per l’etichetta è biodegradabile.

Nous Etudions t-shirt – courtesy of Nous Etudions


Ultimo marchio, ultima t-shirt, quella di Unravelau, marchio giovane (ha solo un anno di vita) dell’altrettanto giovane designer olandese Laura Meijering che ha però già le idee chiare sul tipo di prodotto che vuole offrire al pubblico ovvero alta qualità unita al più basso impatto ambientale possibile. È così che Laura utilizza solo materiali organici e riciclati come il denim, quello di tanti cittadini olandesi che hanno donato i propri jeans usati andati a comporre la nuova collezione di Unravelau. E anche la t-shirt realizzata dal marchio è in denim 100% riciclato e si chiama ‘The Instagram Tee’ perché invita a sensibilizzare più sulla sostenibilità che sul lusso a partire proprio dai social network. Ogni pezzo è unico, con orlo al vivo, cuciture di colore arancione e lo slogan “#REUSE. Post More Sustainable News’.

Unravelau t-shirt – courtesy of Unravealu


Come dicevo nello scorso post, le t-shirt sono acquistabili su Yooxygen, la sezione fashion sostenibile di Yoox e dal prossimo settembre saranno disponibili anche le intere collezioni dei designer sopra citati.

Etichetta da una delle t-shirt di The Next Green Talents

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here