‘Wearing memories’: memorie di un abito

0
1025

‘Wearing Memories’, ‘indossare memorie’; è bellissimo e significativo il nome che il Museo del Fashion Institute of Technology di New York ha dato al progetto che, questa primavera, diventerà una mostra. La ‘memorie’ in questione saranno quelle legate alle storie che si nascondono dietro a un abito amato e la vera particolarità dell’idea è che i capi selezionati potrebbero essere anche i tuoi! Il Museo sta infatti invitando il pubblico a raccontare la storia di un indumento che ha un significato speciale, inviando alcune immagini e un testo di accompagnamento che potrebbero venire selezionati e far parte dell’esposizione.

Example about ‘Wearing Memories’
Photo courtesy of Museum at Fashion Institute of Technology

Per partecipare al progetto bastano pochi semplici step:

  • prima di tutto bisogna fotografare l’indumento scelto per un massimo di tre immagini di cui una del capo intero appeso o sdraiato su uno sfondo neutro, preferibilmente bianco o nero, mentre gli altri due scatti possono essere dettagli o del capo indossato
  • nel testo di accompagnamento, composto al massimo da 150 parole, va spiegato il motivo per cui il capo è per te speciale: apparteneva ad esempio ad una persona cara? o lo indossavi durante un colloquio di lavoro importante? E perché lo conservi se non lo indossi regolarmente?
  • l’ultimo step è quello di inviare il tutto compilando il modulo online di partecipazione

La mostra verrà inaugurata il 29 maggio prossimo e resterà aperta fino al 17 novembre 2018 ma il termine per inviare il materiale è previsto per il 7 maggio.

Per maggiori informazioni e dettagli sulla partecipazione, basta visitare la pagina del Museo e seguire i passaggi che ho riassunto in questo post e chissà che un tuo abito, insieme a una parte di te, non ‘voli’ direzione New York per restarci tutta l’estate prossima.

 

 

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here