Girls Grown Wild VI' Ecosex Pinup #1 - Ecosexual Bathhouse / Image: Matt Sav - Concept: Pony Express (Ian Sinclair & Loren Kronemyer)

Mi piace l’idea di una rubrica che parli di sesso alla stregua di un tessuto biodegradabile o di un abito riciclato, perché ormai la tendenza eco non è più pertinenza della moda in senso stretto ma si è estesa ai più svariati settori, tra cui, appunto, quello del sesso. In fondo, a pensarci, è anche abbastanza logico che chi cerca materiali naturali per il proprio guardaroba o cosmetici eco-friendly per il proprio corpo, a maggior ragione se è anche vegetariano o vegano, sia propenso a pensare al rispetto dell’ambiente anche a letto.

In realtà di eco-sesso si parla già da un po’ e chi ha puntato, per esempio, sulla produzione di profilattici green e/o di sex toys realizzati con materiali di riuso (c’è chi ha prodotto anche la bambola gonfiabile in plastica riciclata!) ha raccolto molti consensi, almeno negli Stati Uniti. Anche in Europa aziende e startup si sono lanciate nel mondo del sesso sostenibile, con la benedizione perfino di Greenpeace! Qui in Italia la produzione arranca ancora ma c’è comunque la possibilità di acquistare i vari marchi eco via Internet.

Oltre ad oggettistica e contraccettivi vari, ecco poi veri e propri movimenti che inneggiano all’eco-sessualità inserendola in un contesto di totale immersione nella natura, con orgasmi a contatto con la sabbia o copulazioni con gli alberi, studi sulla materia con tesi ad hoc e performance come quella degli artisti Loren Kronemeyer e Ian Sinclair che, all’ultimo LiveWorks di Sydney, festival di arti sperimentali tenutosi a fine ottobre, hanno partecipato con l’installazione interattiva Ecosexual Bathhouse, basata su un’esperienza erotico-sensoriale con bagni nel muschio e in generale un incontro molto intimo con la biosfera.
Tante storie da raccontare quindi, dai pionieri del primo condom vegano ai protagonisti del movimento eco-sessuale che fa sempre più adepti alle novità in fatto di sex toys e in generale della ‘filiera etica’ del settore, perché ovviamente anche il sesso può essere un modo per riconsiderare il rapporto con la natura, re-imparando ad amarla e ad averne cura.

Anche qui sono graditi interventi e consigli, anche su esperienze dirette!😜

1 COMMENT

  1. I’m impressed, I must say. Seldom do I come across a blog that’s both equally educative and
    engaging, and without a doubt, you’ve hit the nail on the head.

    The problem is something which not enough people are speaking
    intelligently about. Now i’m very happy that I stumbled across this in my search
    for something regarding this.
    +905323495077

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here