‘Love Collection’ by Be Quality, l’amore che si indossa

0
302
Pilar Morales ha occhi azzurri e lucenti e se non fosse per il suo accento tondamente spagnoleggiante si direbbe che venga dalle terre del Nord. Invece è peruviana ed emana calore come le rocce delle Ande al tramonto, che per tutto il giorno hanno assorbito i raggi del sole. Pilar è un’ingegnere tessile, come suo padre, ha 20 anni di esperienza nel settore moda in Europa e un sogno. Produrre abbracci. O meglio tesserli e venderli come capi di abbigliamento, un progetto concreto e estremamente solidale, che nasce da un sentimento. L’amore. Quello che l’ingegnere nutre per il genere umano e la natura, facce della stessa medaglia che a causa del progresso si stanno allontanando sempre di più creando squilibri emotivi e psicologici su un numero crescente di persone. A dirlo sono numerose ricerche scientifiche che come soluzione sostengono il recupero del contatto con se stessi. Prima di tutto fisicamente per tornare a percepire i bisogni reali e non quelli imposti dalla società. Ed è qui che entra in gioco la ‘Love Collection’ della designer sudamericana, fondatrice del marchio Be Quality, di cui la ‘love’ capsule è una naturale quanto originale prosecuzione.

L’amore si indossa, sostiene Pilar. A cominciare proprio dagli abbracci, perché l’abbraccio è un gesto primordiale che esprime affetto e protezione e fa bene, studi alla mano, persino al cuore. Tanto più che i capi di questa particolare collezione sono realizzati con un particolare cotone peruviano, il Pima, pianta molto antica coltivata e lavorata già dagli Inca che lo consideravano un dono degli dei e infatti è conosciuto come il ‘cachemire dei cotoni’, materiale che Pilar vorrebbe rendere più accessibile, non di nicchia com’è ora. Morbido e lucente, a contatto con la pelle amplifica le sensazioni piacevoli che la ‘Love Collection’ si propone di regalare, le stesse sensazioni risvegliate da una storia d’amore, in questo caso raccontata da diversi capi d’abbigliamento, sciarpe, t-shirt e abiti e da una serie di gesti, primo dei quali l’abbraccio.

 

 

Prodotti eticamente e in modo responsabile, rispettando la terra, usando solo materiali ecologici e biodegradabili, garantendo ai lavoratori uno stipendio giusto e condizioni di lavoro adeguate, i capi della ‘Love Collection’ sono fatti per durare nel tempo e per continuare a dare a chi li indossa le sensazioni del primo giorno.

La sciarpa della ‘Love Collection’ Courtesy of Be Quality
Ma l’Abbraccio è solo il primo di una serie che Pilar vorrebbe si ampliasse sempre di più ovvero non fermarsi agli abbracci ma continuare a scrivere questa storia d’amore, proponendo così anche un nuovo concetto di fare moda. Per questo ha attivato un crowdfunding cui è possibile partecipare fino al primo di giugno, prenotando uno dei modelli proposti sul sito in diverse combinazioni e a un prezzo agevolato rispetto a quello di listino.
Prendendo parte al progetto – spiega Pilar – ognuno di voi ci farà sentire di credere nell’idea e nell’intento di tornare alle cose veramente importanti della vita, oltre ovviamente ad aiutarci a partire con la prima produzione dei capi dell’Abbraccio e a contribuire attivamente ad un abbigliamento più umano“.
Novella Di Paolo

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here